News

xPPP

17/18 dicembre 2015 - Calimera/Lecce

xPPP

Due giornate di proiezioni, musiche, parole per Pier Paolo Pasolini


Prima giornata Giovedì 17 dicembre 2015 Calimera
Seconda giornata Venerdì 18 dicembre 2015 Lecce

Due giornate interamente dedicate a Pier Paolo Pasolini a Calimera e Lecce giovedì 17 e venerdì 18 dicembre, nell’ipercelebrato quarantennale dalla morte.  Approfondimenti, proiezioni, musiche, videoinstallazioni e radio installazioni, seminari e letture per un evento ispirato dalle cose di Pasolini:  “essere poeta, regista, scrittore, sceneggiatore,avversato da 33 processi, pittore, antropologo del coma democratico presente e futuro, bersaglio di dileggi, ingiurie, lanci di pomodori e uova marce, omosessuale, calciatore, artefice di comizi d’amore,esploratore di dialetti e canti, santo per tutte le celebrazioni”. Due giornate che mirano a trovare ispirazione nelle opere e nell’essere di un grande artista.

Un progetto del Comune di Calimera, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Regione Puglia, Apulia Film Commission, Unione Europea, Fondi Fers, Università del Salento, Anno Pasoliniano, Archivio Cinema del Reale.

Ad aprire la manifestazione “Essere Pasolini”, giovedì 17 dicembre una serata di proiezioni, musiche, parole per Pier Paolo Pasolini alle ore 19 presso il Cinema Elio di Calimera. Ospiti d’eccezione Cecilia Mangini, pioniera del cinema del reale in Italia, regista e fotografa che ha collaborato con Pasolini su tre documentari  tra cui Stendalì, sulle lamentazioni funebri nella Grecìa Salentina, e Goffredo Fofi, giornalista, scrittore, critico cinematografico, letterario e teatrale, profondo conoscitore di Pasolini.
Era il 21 ottobre 1975: dopo aver tenuto nella mattinata a Lecce la lezione-dibattito "Volgar' eloquio", Pasolini partecipò nel pomeriggio con Piromalli, Buratti e i  docenti del corso "Dialetto e scuola" alla visita di studio a Calimera per l’ascolto dei tradizionali canti popolari salentini in lingua grika. Il passaggio di Pasolini venne immortalato dal fotografo calimerese Antonio Tommasi i cui scatti saranno proiettati nel corso della serata ideata dall’Archivio Cinema del reale , durante la quale parlerà direttamente Pasolini attraverso un’eccezionale narrazione in primo piano realizzata nel 1967 da Carlo di Carlo  e con il suo film più brillante e ironico, sequestrato e processato per vilipendio alla religione di stato: La ricotta.

Seconda kermesse di appuntamenti venerdì 18 dicembre a Lecce con “Oltre il ricordo. Attualità di Pasolini” presso l’Aula Ferrari, Palazzo Codacci Pisanelli alle ore 11, “Pasolini cercatore di immagini” presso Ammirato Culture House alle ore 16, “Pasolini nella città” presso Chiostro del Rettorato (Palazzo Tancredi), ore 16,30 - 18,30, “Un pesciolino” ore 17 presso Ammirato Culture House,  “Affabulazione e stralci da tragedie greche” ore 18 presso la Libreria La Bambola di Kafka, “Corpus tra terra e cielo” Circolo Arci Zei ore 21 e “Pasolini e il cinema” presso la Sala Conferenze del Museo Provinciale Sigismondo Castromediano, alle ore 20.

Sono Partner istituzionali dell’Anno Pasoliniano dell’Università del Salento: Comune di Calimera; Archivio Cinema del reale; Fondazione Apulia Film Commission; Cineporto di Lecce; Hollywood Party (Rai Radio3); Cineteatro DB d’Essai, Ammirato Culture House; Fondo Verri; MUST Lecce, Osservatorio Permanente Europeo sulla Lettura (Università di Siena), Generazioni di Scritture, Centro Lettura ITES, Associazione “Io ci provo”.


PROGRAMMA

GIOVEDI' 17 DICEMBRE 2015
ore 19.00 Cinema Elio, Calimera



Essere poeta, regista,
scrittore, sceneggiatore,
avversato da 33 processi,
pittore, antropologo del coma
democratico presente e futuro,
bersaglio di dileggi ingiurie
lanci di pomodori e uova marce,
omosessuale, calciatore,
artefice di comizi d’amore,
esploratore di dialetti e canti,
santo per tutte le celebrazioni


essere pasolini
serata di proiezioni, musiche, parole per P.P.P.

Pasolini a Calimera fotografie di un incontro  - 21 ottobre 1975
Primo Piano: Pier Paolo Pasolini (19’, 1967) di Carlo Di Carlo
I funerali di Pasolini (6’, 1975) di Ferruccio Castronuovo
Stendalì (10’, 1961) di Cecilia Mangini testo di P.P. Pasolini
La canta delle marane (10’, 1961) di Cecilia Mangini testo di P.P. Pasolini
La ricotta (35’, 1963) di Pier Paolo Pasolini,
episodio da Ro.Go.Pa.G. Laviamoci il cervello

Flusso Pasolini (Videoinstallazione e radioinstallazione a cura del Cineclub Universitario, Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, Unisalento)

partecipano Cecilia Mangini e Goffredo Fofi
introducono Francesca De Vito sindaca di Calimera
Serenella Pascali Assessore alla Cultura – Comune di Calimera
presenta Paolo Pisanelli Archivio Cinema del reale
info: www.cinemadelreale.it

un progetto di:
Comune di Calimera, Unione Dei Comuni Della Grecìa Salentina, Regione Puglia, Apulia Film Commission, Unione Europea, Fondi Fers, Università Del Salento, Anno Pasoliniano, Archivio Cinema del reale

in collaborazione con
Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
Big Sur
OfficinaVisioni 


VENERDI' 18 DICEMBRE 2015
ore 11.00 Università del Salento, Palazzo Codacci-Pisanelli, Aula Ferrari Lecce

Inaugurazione attività
dell’anno pasoliniano


Oltre il ricordo. Attualità di Pasolini
Seminario propositivo

Introduce e modera Domenico M. Fazio, Prorettore Università del Salento.
Interviene Massimo Manera, Presidente della Fondazione Notte della Taranta.
Carlo Alberto Augieri: Esprimere/comunicare: Pasolini e il gesto come energia oltrepassante nella periferia della lingua dei bisogni.
Luca Bandirali: “Una struttura che vuol essere altra struttura”. Pasolini teorico della drammaturgia cinematografica.
Mimmo Pesare: I giovani infelici. Pasolini e la pedagogia antiautoritaria nelle Lettere Luterane.
Lucio Giannone: La poesia di Pasolini: Le ceneri di Gramsci.
Stefano Cristante: La parola e la scrittura. Impatto dell’opera di Pasolini sulle scienze sociali.
Fabio Moliterni: “Quanta gioia in questa furia di capire”. Dopo Pasolini.


ore 16.00 Ammirato Culture House, Lecce
Pasolini “cercatore” di immagini
A cura del Cineclub Universitario di Scienze della Comunicazione, Unisalento

Introduce Roberto Chiesi, Responsabile del Centro Studi - Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna e critico cinematografico di Cineforum e Segnocinema.
Proiezioni:
Sopralluoghi in Palestina per il Vangelo secondo Matteo (1965, 55’)
Appunti per un film sull’India (1968, 34’)
Appunti per un’Orestiade africana (1970, 65’)

 


ore 16.30 - 18.30 Chiostro del Rettorato, Palazzo Tancredi, Lecce
Pasolini nella città
Spicilegium Pasolini.
Spigolature Eretiche a cura di Simone Franco.


Antologia di voci e suoni tratta dalle principali raccolte poetiche di Pierpaolo Pasolini.
Attori Lettori:
Salvatore Della Villa, Franco Ferramosca, Simone Franco, Renato Grilli, Aldo Augieri, Mauro Marino, Piero Rapaná, Compagnia Témenos Recinti Teatrali.
Musicisti:
Doriano Longo (violino barocco), Roberto Gagliardi (sax), Angelo Urso (contrabbasso), Rachele Andreoli (voce), Rocco Nigro (fisarmonica).


ore 17.00 Ammirato Culture House, Lecce
Nasca Teatri di Terra presenta:
Un pesciolino
Monologo a cura di Maria Chiara Provenzano.
Ballata delle madri.
Letture a cura di Ippolito Chiarello.



ore 18.00 Libreria La Bambola di Kafka, Lecce
Affabulazione e stralci da tragedie greche
A cura di Teatro di Ateneo


ore 21.00 Arci ZEI, Lecce
Corpus...tra terra e cielo
mostra-performance ispirata al documentario “La Rabbia”, di P.P. Pasolini
A cura del Collettivo Derive
Performance di: Andrea Buttazzo, Simone Franco, Massimo Pasca, Giuseppe Apollonio, Oronzo De Stradis, Gabriele Buscicchio, Dario Morrone, Angelo Urso, Emanuele Raganato.




ore 20.00 Sala Conferenze del Museo Provinciale Sigismondo Castromediano, Lecce
Pasolini e il cinema

Proiezione dell'indagine documentaria Comizi d'amore (1965) e del lungometraggio Pasolini di Abel Ferrara (2014). Introduzione ai lavori a cura del Comitato Scientifico dell’Anno Pasoliniano Unisalento.
Le proiezioni verranno presentata da Roberto Chiesi (Responsabile Centro Studi - Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna), Stefano Cristante (docente di Sociologia della Comunicazione, Università del Salento) e Stefano Falivene (direttore della fotografia del film Pasolini). Partner istituzionali della serata sono la Fondazione Apulia Film Commission e la trasmissione radiofonica Hollywood Party di Rai Radio3.


Partner istituzionali dell’Anno Pasoliniano dell’Università del Salento:
Comune di Calimera; Archivio Cinema del reale; Fondazione Apulia Film Commission; Cineporto di Lecce; Hollywood Party (Rai Radio3); Cineteatro DB d’Essai, Ammirato Culture House; Fondo Verri; MUST Lecce, Osservatorio Permanente Europeo sulla Lettura (Università di Siena), Generazioni di Scritture, Centro Lettura ITES, Associazione “Io ci provo”.

Comitato Scientifico dell’Anno Pasoliniano dell’Università del Salento:
Proff. Carlo Alberto Augieri; Luca Bandirali; Mimmo Pesare.

Info stampa: Mimmo Pesare, 3276679901


In collaborazione con:
Comune di Calimera; Archivio Cinema del reale; Fondazione Apulia Film Commission; Cineporto di Lecce; Hollywood Party (Rai Radio3); Cineteatro DB d’Essai, Ammirato Culture House; Fondo Verri; MUST Lecce, Osservatorio Permanente Europeo sulla Lettura (Università di Siena), Generazioni di Scritture, Centro Lettura ITES, Associazione “Io ci provo”


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

WebTV

Cinema del reale credits

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accettato le condizioni d'uso